Questa lasagna fatta con il pane carasau è superestiva. Sentirete che squisitezza, anche se non si usa la sfoglia classica. Perfetta per chi non può mangiare le uova.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 180 g di tonno sott’olio sgocciolato
  • 170 g di robiola
  • 250 g di pomodorini
  • 200 ml di panna fresca
  • 5-6 foglie di basilico
  • 4 fogli di pane carasau (per una lasagna a 4 strati)
  • sale

Per completare:

  • pomodorini q.b.
  • pangrattato q.b.
  • olio extravergine

Procedimento

Spezzettare il tonno.

Frullare con il frullatore a immersione la robiola con i pomodorini, la panna, il basilico e il sale creando una crema.

Bagnare il pane carasau con l’acqua per ammorbidirlo. Mettere sul fondo della teglia un po’ di crema di pomodoro. Assemblare la lasagna, alternando pane carasau, crema e tonno. Completare l’ultimo strato con i pomodorini tagliati a metà, un po’ di pangrattato e un filo di olio.

Fare gratinare in forno ventilato a 200 °C per 5-10 minuti.

NOTE

  • Questa è una ricetta salata. Se voleste provare qualcosa di dolce, potete provare la mia ciambella alla ricotta. Quando mi trovo in vacanza in Sardegna la faccio molto spesso ed anche se a primo impatto può sembrarvi  pesante vista la presenza della ricotta, quando la assaggerete i vostri dubbi verranno subito spazzati via. Il risultato è davvero ottimo!
  • Tutte le mie ricette potete trovarle anche sui miei libri, lo so sono tantissimi, ma davvero ognuno è speciale perché contiene ricette sempre nuove (ovviamente tutte sperimentate durante i miei banchetti :)).
  • E se volete seguirmi anche sui social, sono su Instagram e Facebook!