Il risotto al sugo di pomodoro è sempre molto goloso. La mia idea per renderlo una portata elegante e un po’ più ricercata è quella di mettere una quenelle, ovvero una pallina dalla forma allungata, di ricotta e grana a guarnizione del piatto. Così, mescolando, il formaggio si mantecherà deliziosamente con il resto del sugo.

Ingredienti:

  • 300 g di riso
  • 500 ml di passata di pomodoro
  • 50 g di grana
  • Un misurino di brodo granulare vegetale
  • 1 bicchiere di vino bianco
  • Spicchio d’aglio
  • ½ cipolla
  • basilico
  • 30 g di burro
  • olio extravergine
  • sale

Per le quenelle:

  • 2 cucchiai di grana
  • 100 g di ricotta (va bene anche quella di capra)

Procedimento:

Tritare la cipolla e rosolarla in padella con l’aglio intero e un filo d’olio.

Aggiungere il riso e farlo tostare, quindi sfumarlo con il vino.

Scaldare un pentolino d’acqua con il brodo granulare. Unire al riso la passata di pomodoro, il sale e il basilico, allungare con il brodo continuando finché il risotto non arriva a cottura.

Intanto mescolare il grana con la ricotta e tenere da parte.

Spegnere il fuoco, mantecare il risotto con il burro e il grana e impiattare ogni porzione di riso con sopra una quenelle di ricotta.

5/5 (2 Reviews)