Il risotto ai carciofi è un primo piatto molto gustoso, completo e semplice da preparare. Seguite la mia ricetta e vedrete come sarà facile stupire i palati dei vostri ospiti.

Ingredienti:

  • 350 g di riso
  • 2 carciofi
  • 1 scalogno
  • 100 g di stracchino
  • 30 g di parmigiano
  • 1 rametto di timo
  • farina q.b.
  • olio di semi per friggere
  • sale q.b.

Ingredienti per il brodo:

  • dado granulare vegetale q.b. 

oppure

  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano

Procedimento:

Preparare il brodo di verdure facendo bollire la carota, la cipolla e il sedano per circa 40 minuti oppure facendo sciogliere il dado in acqua bollente.

Tritare lo scalogno e pulire i carciofi: separare i gambi e tenerli da parte. Eliminare le foglie esterne più dure fino a scoprire le prime tenere. Tagliare le punte quindi dividerli in 4 spicchi e con un coltellino eliminare la peluria interna. Infine tagliare a fettine sottilissime. Metterle a bagno in una bacinella con acqua e limone. Per la cottura del risotto andranno usati solo i gambi: dopo averli raschiati bene, tagliarli a pezzetti molto piccoli e rosolarli in padella con lo scalogno e poco olio.

Mettere il riso, farlo tostare e salare. Sfumare con il brodo e aggiungere il rametto di timo. Durante la cottura, unire brodo man mano che evapora.

Scolare i carciofi, asciugarli e infarinarli.

Fare scaldare abbondate olio di semi in un’altra padella e quando è a temperatura friggerli per pochi secondi. Scolarli subito sulla carta da cucina.

A fine cottura del risotto, dopo circa 15 minuti, aggiungere lo stracchino e il parmigiano. Mantecare a fuoco spento e togliere il rametto di timo. Il risotto deve rimanere molto cremoso, quindi se necessario aggiungere insieme allo stracchino altro brodo per lasciarlo bene all’onda.

Impiattate il vostro piatto decorandolo con i carciofi croccanti et voilà, il vostro risotto di carciofi è pronto per essere servito!

 

0/5 (0 Reviews)