Quiche di fave e pecorino: le torte salate sono buone in ogni periodo dell’anno. Si possono condire in tanti modi diversi, ma il tris asparagi, fave e pecorino è insuperabile.

 Ingredienti per 6 persone:

  • 1 rotolo di pasta brisée
  • 500 g di fave sgranate
  • 50 g di pecorino grattugiato
  • 100 ml di panna fresca
  • 5 asparagi
  • 3 uova
  • 1 cipollotto
  • olio extravergine
  • sale

Procedimento:

Pulire gli asparagi raschiando la parte legnosa con un coltellino o un pelapatate. Sbollentare fave e asparagi separatamente in acqua salata. Nel frattempo, in una padella rosolare il cipollotto tagliato ad anelli conl’olio. Scolare asparagi e fave, tagliare i gambi degli asparagi a tocchetti, unirli al soffritto, tenendo da parte le punte. Privare le fave della pellicina, quindi saltarle in padella con gli asparagi. Regolare di sale e cuocere per pochi minuti, in modo da insaporire il tutto. In una ciotola mescolare le uova con la panna e il pecorino. Sistemare la pasta brisée in una teglia rivestita di carta forno, quindi bucherellarla sul fondo con i rebbi di una forchetta. Farcire la quiche prima con le verdure, poi con il composto di uova e panna. Completare con le punte di asparagi tenute da parte e cuocere in forno a 180 °C per 30 minuti circa.

Questa ricetta potete trovarla anche sul mio libro “Molto Bene” che potete acquistare qui.