Questa è una delle pietanze preferite di Fabio, quando voglio fargli una sorpresa con questa ricetta vado sul sicuro. I pomodori ripieni col riso, una ricetta tipica delle rosticcerie romane.

Ingredienti (per 4 persone):

  • 8 pomodori da riso (quelli tondi e leggermente schiacciati, grandi e maturi)
  • 250 g di riso parboiled
  • olio q.b.
  • 1 spicchio d’aglio
  • 2 patate
  • Qualche fogliolina di basilico
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Procedimento

Tagliare la calotta dei pomodori. Svuotarli con un cucchiaio. Frullare col frullatore ad immersione la polpa ricavata dai pomodori in modo da ottenere una passata.

Mettete circa 250 ml di passata in una ciotola e assieme al riso, il resto della passata tenetela da parte.

Aggiungere sale, pepe, basilico a pezzetti, due cucchiai d’olio e l’aglio schiacciato. Lasciate riposare il riso col pomodoro per circa 30 minuti, finché assorbirà il condimento.

Passata la mezz’ora, prendere i pomodori svuotati, salarli all’interno e riempirli con il composto di riso per circa 3/4. Sistemare i pomodori in una teglia con carta forno. Sbucciare e tagliare a spicchi le patate. Metterle nella teglia, riempiendo gli spazi vuoti lasciati dai pomodori. Salare.

Versare la passata rimasta sia sulle patate che sui pomodori, aiutandovi con un cucchiaio. Coprite con la calotta. Mettere la teglia nel forno già caldo a 180° per 30 minuti. Poi rimuovete la calotta e proseguite per altri 30. Lasciare intiepidire e servire