Paella di terra mare: più difficile a dirsi che a farsi! La paella di terra e mare è uno dei miei cavalli di battaglia. Cucinarla è una bellissima avventura, gustarla una magnifica esperienza! Con queste dosi, mangerete in due un bel piatto unico, se invece volete servirla come primo piatto, basterà per quattro.

Ingredienti (per 2 persone):

  • 1 spicchio di aglio
  • 125 g di cozze
  • 125 g di vongole
  • 1 cipolla
  • bicchiere di vino bianco secco
  • 1 falda di peperone
  • ½ salsiccia (luganega)
  • 200 g di riso
  • 50 g di piselli
  • 1 bustina di zafferano
  • 4 gamberi freschi
  • prezzemolo q.b.
  • olio extravergine
  • sale e pepe

Per il brodo di pollo:

  • 3 cosce di pollo
  • Una cipolla
  • 1 costa di sedano
  • Una carota
  • sale

Procedimento

Preparare il brodo di pollo:

Lessare in acqua bollente le cosce di pollo con la cipolla, il sedano, la carota e un po’ di sale. Dopo circa 45 minuti spegnere il fuoco, lasciare intiepidire, prelevare le coscette di pollo e disossarle, ricavando dei bocconcini che andranno aggiunti in ultimo alla paella. Conservare il brodo per sfumare il riso.

Preparare i molluschi:

In una padella rosolare l’aglio con l’olio, poi unire cozze e vongole, sfumare con il vino e farle aprire a fuoco vivace con il coperchio. Una volta aperte spegnere il fuoco e lasciarle intiepidire. Scolare l’acqua di cottura delle cozze e delle vongole passandola attraverso un colino (così da eliminare eventuale sabbia) e tenerla da parte per sfumare il riso. Sgusciare circa metà di cozze e vongole e lasciare le altre con il guscio.

 

Nella padella in cui si cucinerà la paella, rosolare la cipolla affettata ad anelli con la falda di peperone a pezzettini. Tagliare la salsiccia a pezzetti e aggiungerla al soffritto facendo rosolare per qualche minuto. Unire il riso, un pizzico di sale e i piselli. Mescolare bene per insaporire il tutto.

Portare a cottura la paella come fosse un risotto, sfumando una volta con l’acqua di cottura di cozze e vongole e un’altra con il brodo di pollo. Quando il riso è quasi a cottura unire lo zafferano, le cozze e le vongole (sia quelle sgusciate che quelle con il guscio), il pollo a pezzetti e i gamberi sgusciati.

Completare la cottura continuando a sfumare, ma senza mescolare più. La paella deve rosolare e caramellare sui bordi senza essere più mossa. Prima di servire, lasciare riposare per 2 minuti, aggiungere il prezzemolo tritato, l’olio e una macinata di pepe.