Baccalà, patate, pomodorini e acciughe… Cosa fareste con questi ingredienti? Io ho fatto i miei gnocchetti di mare! Cosa ne pensate?

Ingredienti (per 2 persone):

  • 1 filetto di baccalà dissalato e ammollato (150 g circa)
  • 150 g di patate
  • 150 g di farina
  • pomodorini q.b.
  • acciughe sott’olio
  • 1 spicchio di aglio
  • timo q.b.
  • olio extravergine
  • sale 

Procedimento:

Lessare le patate con la buccia e, quando sono ben morbide, sbucciarle e schiacciarle con lo schiacciapatate. Metterle in una ciotola e lasciarle un po’ intiepidire.

Nel frattempo, tagliare a pezzi il filetto di baccalà e rosolarlo in padella con un po’ di olio.

Quando è cotto, frullarlo e unirlo alle patate. Impastare gli gnocchi incorporando man mano la farina. Non metterla subito tutta, perché a seconda del tipo di patata e baccalà può variare la quantità necessaria. Salare leggermente.

Confezionare gli gnocchi facendo dei rotolini larghi come un dito. Con un coltello affettarli ricavando gli gnocchetti.

In una padella rosolare l’aglio con l’olio e le acciughe fino a che non si sono sciolte. Unire i pomodorini tagliati. Intanto cuocere gli gnocchetti in acqua salata bollente: scolarli con una schiumarola quando tornano a galla e unirli al sughetto. Insaporire per pochi minuti aggiungendo al sugo anche un po’ di timo.