New York Cheesecake: sono anni che preparo questa cheesecake classica e, senza voler peccare di superbia, mi sento di poter dire che è la più buona che io abbia mai assaggiato! Tra l’altro questo dolce l’ho presentato qualche anno fa al cospetto di alcuni dei più grandi chef d’Italia, come Filippo La Mantia, Andrea Berton… e nonostante il mio timore, mi hanno fatto tanti complimenti!! Provatela anche voi.

Ingredienti (per 8 persone):

  • 400 g di robiola
  • 300 g di biscotti secchi
  • 300 g di ricotta
  • 200 g di zucchero
  • 200 g di marmellata di fragole e fragoline di bosco
  • 80 g di burro
  • 40 g di yogurt bianco
  • 150 ml di panna fresca
  • 4 uova
  • 4 cestini di fragole
  • 1 cucchiaino di miele
  • 1 baccello di vaniglia
  • 1 cucchiaio di farina
  • scorza grattugiata di 1 limone non trattato
  • cannella q.b.

Procedimento:

Frullare nel mixer i biscotti con il burro fuso, il miele e la cannella. Versare il composto sul fondo di uno stampo a cerniera con la base rivestita di carta forno, compattando bene i biscotti anche sulle pareti e formando il guscio della torta. Preparare la crema mescolando in una ciotola i formaggi con lo zucchero, la panna e lo yogurt. Unire la scorza del limone, i semi di vaniglia (che raschierete con la punta di un coltello dal baccello aperto a libro) e le uova. In ultimo incorporare la farina. Trasferire il composto sulla base della cheesecake e cuocere in forno a 165 °C per un’ora. Fare raffreddare, prima a temperatura ambiente, poi in frigorifero per almeno 2 ore. Prima di servire, completare con uno strato di marmellata e di fragole fresche.

Questa ricetta potete trovarla anche sul mio libro “Molto Bene” che potete acquistare qui.