Spaghetti asparagi e bottarga: non vi scandalizzate se unisco la pancetta affumicata alla bottarga, vero? Voglio semplicemente ottenere un lieve gusto affumicato che con la bottarga si sposa benissimo… o almeno così immagino. Sì, perché io negli anni ho sviluppato una odiosissima allergia a tutte le uova di pesce, ma questo non mi impedisce di cucinare per gli altri queste deliziose ricette.

 Ingredienti per 4 persone:

  • 300 g di spaghetti
  • 200 g di asparagi
  • 50 g di pancetta affumicata a dadini
  • 1 cipolla
  • bottarga q.b.
  • 1 cucchiaio di olio extravergine
  • sale e pepe

Procedimento:

Con un pelapatate o con un coltellino raschiare la parte legnosa degli asparagi, quindi sbollentarli per pochi minuti, scolarli e conservare la loro acqua di cottura per lessare la pasta. Rosolare la pancetta con l’olio e la cipolla tritata. A parte, grattugiare la bottarga. Tagliare gli asparagi a tocchetti (tenendo da parte le punte) e unirli al soffritto con un po’ della loro acqua di cottura. Salare e pepare. Lessare gli spaghetti nell’acqua degli asparagi, scolarli e ripassarli nel sugo tenendo a portata di mano ancora un po’ di acqua di cottura. A fuoco spento, aggiungere la bottarga grattugiata e mantecare con l’acqua di cottura: la bottarga si scioglierà creando una meravigliosa cremina.

Questa ricetta potete trovarla anche sul mio libro “Molto Bene” che potete acquistare qui.