Rosticciana al vin santo: sono anni che preparo la Rosticciana al vin santo, i nostri ospiti sono sempre ben felici quando propongo loro questo piatto.

Ingredienti per 4 persone

  • 2 cucchiai colmi di senape
  • 1-2 cucchiai di miele
  • 2 arance
  • menta q.b.
  • olio extravergine
  • sale e pepe
  • 1 kg di costine di maiale incise ma non separate
  • 1 bicchiere colmo di Vin Santo
  • 500 g di piselli freschi sgranati

Procedimento:

Mettere le costine ancora attaccate le une alle altre su una teglia foderata di carta forno, bagnarle con un filo di olio e innaffiarle generosamente con il Vin Santo. Salare e pepare.

Se si ha tempo, dopo aver bagnato la carne la si può fare marinare in frigo per qualche ora prima di cuocerla. Infornare a 190 °C per 50 minuti. Se le costine tendono a bruciare si possono coprire con un po’ di carta stagnola.

Far lessare i piselli in acqua salata per 10 minuti circa. Scolarli e frullarli con il frullatore a immersione insieme a 5-6 foglie di menta e 50 ml di olio. Assaggiare e regolare di sale e menta, se necessario. Non deve essere una purea liscia ma leggermente grossolana e rustica.

Quando le rosticciane sono cotte e morbide è il momento della glassatura. Unire in una ciotola senape, miele e il succo di un’arancia. Tirare fuori la teglia dal forno, spennellare generosamente le costine con questa salsa e infornare di nuovo per altri 10 minuti.

Sfornare le costine, separarle con un coltello e servirle con la purea di piselli e qualche fettina di arancia.