Focaccia con le fave: non pensavo che si potesse mescolare una purea di fave frullate all’impasto della pizza, e invece il mio esperimento è davvero riuscito! Verdissima, particolare, perfetta da servire con salumi e pecorino, questa focaccia è incredibile.

 Ingredienti per 8 persone:

  • 600 g di fave fresche sgusciate
  • 500 g di farina
  • 20 g di lievito di birra in panetto
  • 200 ml di acqua tiepida
  • ½ bicchiere di acqua
  • 1 scalogno
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • olio extravergine
  • sale

Procedimento:

Affettare lo scalogno e rosolarlo in padella con l’olio. Unire le fave, mezzo bicchiere di acqua, una presa di sale e lasciare cuocere con il coperchio.

Quando le fave saranno morbide, frullarle con un po’ del loro sughetto. Mescolare la farina con lo zucchero, 2 cucchiaini di sale e 3 cucchiai di olio. Sciogliere il lievito nell’acqua tiepida, aggiungerlo all’impasto poco alla volta continuando a mescolare. Unire anche la crema di fave intiepidita e lavorare per 10 minuti con le mani o con un cucchiaio, fino a ottenere un impasto liscio. La consistenza risulterà piuttosto morbida, ma non vi preoccupate: è giusto così.

Coprire con un canovaccio e far lievitare per circa un’ora. Quindi stendere l’impasto con le mani su una teglia unta di olio. Emulsionare 3 cucchiai di acqua con 4 di olio e una presa di sale e versare sulla focaccia, quindi schiacciare l’impasto con le dita formando delle fossette.

Cuocere per 20 minuti a 230 °C in forno caldo ventilato.