Risotto castelmagno e nocciole

Ecco un primo elegante e d’effetto da proporre durante le serate di festa. Questo risotto al castelmagno e nocciole è una vera delizia. Oltre a essere buonissimo, è anche molto bello da vedere: bianco, cremoso, con le nocciole e il rosmarino come guarnizione. Se non trovate il castelmagno, potete provare con un salva cremasco. Una vera bontà!

ingredienti

100 gr di nocciole
50 gr di burro
1 cipolla piccola
400 gr di riso per risotto
80 gr di formaggio castelmagno
Brodo vegetale o di carne
1 rametto di rosmarino o maggiorana
Sale e pepe bianco

preparazione

Tostare le nocciole in padella, facendole cuocere a fuoco abbastanza alto finché non sono leggermente dorate. Toglierle dal fuoco e tritarle nel mixer grossolanamente. Mettere 30 gr di burro nel tegame dove si cucinerà il risotto e rosolarvi la cipolla tagliata sottile, unire il riso e far tostare. Incominciare a bagnare con il brodo caldo. Più o meno a metà cottura, aggiungere le nocciole e metà del castelmagno grattugiato, una macinata di pepe e il rosmarino o la maggiorana. Continuare la cottura bagnando con il brodo fino a che il riso non sarà praticamente pronto. A quel punto, spegnere il fuoco e concludere mantecando con il resto del formaggio e il burro rimanente. Servire con scaglie di castelmagno ed eventualmente qualche nocciola per guarnire