Fai da chef, la pizza di fichi!

mah

Grazie a Marina Giunti. Questa settimana ho deciso di dividere con voi la sua ricetta. E’ una pizza deliziosa, dolce naturalmente, ma davvero insolita e golosa. Grazie a tutti per le tante ricette e le idee che mi avete dato per queste festività. E buon Natale!

PREPARAZIONE

Il giorno prima: mondare 1,5 kg di fichi secchi, tagliarli a pezzetti. Tostare le mandorle sgusciate le noci e le nocciole e tritarli grossolanamente e unirli ai fichi. Far bollire un quarto d’ora le scorze di due arance e due limoni nell’acqua, scolarle e farle bollirenuovamente nel vino cotto con dello zucchero. Una volta trascorso il tempo sminuzzare le bucce e inserirle nel composto insieme allo sciroppo nel quale hanno bollito. Aggiungere anche due tazze di caffè e 1 o 2 bicchieri di rum al composto. Aggiungere anche del cacao o cioccolato. Unire anche dell’uvetta fatta rinvenire nel rum. Aggiungere anche la cannella a piacere.Mettere il tutto sul fuoco finchè i fichi non si ammorbidiscono. Lasciate insaporire una notte.  La mattina dopo preparare la massa (aggiungere anche zucchero e olio d’oliva) per il pane, con l’accortezza di lasciar lievitare due volte: una prima volta l’impasto al naturale finchè non raddoppia di volume e la seconda insieme al composto di fichi. Lasciate lievitare per circa due ore già all’interno degli stampi. Cuocere in forno a 200°C per circa 1 ora..

Fervono i preparativi!

IMG_1360

Ci siamo quasi! Sto sperimentando le tante ricette che mi avete mandato: grazie! Quest’anno per il pranzo di Natale vorrei preparare qualcosa di diverso e mi state dando grandi spunti. Continuate a mandarmi le vostre ricette. Andate sulla mia pagina Facebook  e cliccate su Fai da Chef. Le migliori oltre a provarle le pubblico anche qui sulo mio sito!

FAI DA CHEF, ecco i bocconotti di Giorgia

FOTACCIA[1]

Sono sempre di più e più sfiziose le ricette che mi arrivano. Grazie a tutti
Oggi segnalo i bocconotti al cioccolato di Giorgia Di Sabatino. Una ricettina davvero golosa. Ecco come Giorgia li presenta e soprattutto li prepara. Brava Giorgia!

I bocconotti sono dolci tipici abruzzesi che si preparano durante le feste, e soprattutto a Natale. Si tratta di frolle ripiene di cioccolato, rum, cannella, mandorle e altri ingredienti golosi. Si possono realizzare in appositi stampini o anche in piccoli pirottini di carta. Confezionati in una scatola di latta si conservano a lungo e sono un bellissimo regalo!
INGREDIENTI per la frolla 500 gr di farina 00 200 gr di burro 1/3 di bustina di lievito 3 tuorli e un uovo intero 170 gr di zucchero cannella in polvere qb un pizzico di sale
INGREDIENTI per il ripieno 50 gr di cacao amaro 50 gr di mandorle spellate 40 gr di zucchero 1 cucchiaio di rum scorza di 1 limone cannella in polvere qb un cucchiao di latte 2-3 biscotti secchi
PROCEDIMENTO
Preparare la frolla impastando la farina con il burro ammorbidito. Aggiungere le uova e continuare a lavorare l’impasto. Aggiungere tutto il resto e con le mani formare una palla liscia ed uniforme. Avvolgerla nella pellicola e laciarla riposare in frigo per 20 minuti. Preparare il ripieno tritando insieme tutti gli ingredienti. Stendere la pasta e ritagliarla con un coppapasta tondo o con il bordo di un bicchiere. Riempire con un dischetto di pasta degli stampini da bocconotti o anche da muffins, precedentemente imburrati e infarinati. Farcire con un cucchiaio di ripieno e chiudere con un altro dischetto. Sigillare i bordi e infornare per 20-30 minuti a 180°. Spolverizzare con zucchero a velo.

 

FAI DA CHEF: i cappellacci di Michele

cappellacci1

Mi stanno arrivando un sacco di ricette sfiziose: grazie!

Oggi voglio segnalare i cappellacci di zucca in salsa profumata alla mostarda con scaglie di pecorino siciliano di Michele Trieste. Una vera bomba.

Mi raccomando: vi aspetto su Facebook.

Ecco la ricetta:

Il  piatto è composto da sette cappellacci ripieni di zucca e caprino, poco prezzemolo e con un pizzico di noce moscata, conditi con una salsetta preparata con burro con aggiunto del succo delle zucche fatte sudare in forno con la buccia che poi useremo per preparare il ripieno dei cappellacci, una giusta dose all’assaggio di moustard Coleman’s. Condire i cappellacci impiattarli e finire di guarnire con scaglie di pecorino stagionato (non salatissimo), e finire la decorazione del piatto con alcune sbuffate leggerissime di aceto ristretto di balsamico prodotto con mosto d’uva

 

I dolci di Benedetta. Una collezione che piace a tutti.

i _dolci_di_benedetta

Benedetta presenta una collezione unica e golosa dedicata al mondo dei dolci, con oltre mille ricette sfiziose e divertenti spiegate in modo chiaro e semplice con istruzioni passo passo dettagliate ed esaurienti. Seguendo i consigli di Benedetta Parodi la pasticceria non avrà più segreti!
In ogni volume tante idee per rendere più dolce ogni momento della giornata: dai fragranti biscotti del mattino alle delizie al cucchiaio per una cena raffinata, dalle torte della nonna alle nuove tendenze del brunch all’americana o di muffin e macarons.

E per le feste e le occasioni speciali, tante ricette facili da realizzare, ma di sicuro effetto.

Benedetta non si è limitata a raccogliere gustose ricette tutte da provare, ma  ha pensato anche a tanti utili suggerimenti per addobbare la tavola, preparare una merenda in terrazza o per una colazione equilibrata. Senza tralasciare una sezione dedicata a “La scuola di cucina” dedicata a chi è alle prime armi e a quanti sono sempre alla ricerca di trucchi e curiosità.

In più, ogni volume è accompagnato da un utensile esclusivo per preparare e personalizzare le tue creazioni di pasticceria: i raffinati stampini in silicone per realizzare subito deliziosi cupcake alle fragole, i tagliabiscotti di Halloween per creare simpatici mostri e ancora timbrini, stampi, mini teglie e attrezzi per decorare, tutto quello che serve per rendere i tuoi dolci degni di un vero pasticciere!

cover01

Fai da Chef. I mille sapori del Natale visti da voi.

fai_da_chef_

Una vecchia pubblicità diceva che “il Natale quando arriva arriva”, e con le feste arrivano anche gli stress da prestazione per chi deve imbandire una tavola e cucinare pranzi e cenoni.
Queste settimane che anticipano il Natale sono un periodo perfetto per studiare ed elaborare i menù delle feste. Alcuni dei piatti che cucino per queste ricorrenze li potete trovare in questa pagina, ma da questa settimana ho deciso di chiedere un aiuto direttamente a voi. Si sa che l’unione fa la forza e in cucina questo detto è più vero che mai! Sulla mia pagina Facebook ho appena inaugurato una nuova pagina in cui potete descrivere la preparazione dei vostri piatti forti che cucinate abitualmente durante le feste. Partecipare è facile, basta andare sulla mia pagina Facebook e cliccare sulla pagina Fai da Chef, dove inserire il nome, la preparazione e una bella fotografia del vostro piatto forte.
Consiglierò ovviamente i migliori suggerimenti che arriveranno da questa nuova sezione di Facebook sul mio sito e sulla mia pagina di Facebook; quindi iniziamo a rimboccarci le maniche da subito. Il Natale quest’anno arriva prima, ma sarà più ricco e speciale, grazie alla vostra fantasia in cucina.

CONDIVIDI LA TUA RICETTA!

fai_da_chef_Small